Tassa per l’inserimento delle merci nei supermercati e tasse per gli slot

Questa è una traduzione automatica. Per il testo originale inglese, clicca qui.

Supermarket listing fee

Ottenere supermercati, minimarket e farmacie come distributore

Tutti vogliamo che i nostri prodotti siano in piena vista sugli scaffali di qualsiasi supermercato, minimarket, farmacia o grande magazzino. Questo aumenterà le vostre vendite e darà al vostro prodotto lo status che merita. Tuttavia, per arrivarci, dovrai pagare, e migliore è la posizione, più alta è la tariffa.

Definizione di un elenco

Un listing è l’introduzione di un prodotto/linea di prodotto nell’offerta retail di un’azienda di vendita al dettaglio/servizi alimentari in un canale retail specifico (offline o online), territorio, negozio/i deciso/i da un rappresentante retail (Responsabile di categoria, Responsabile della vendita al dettaglio, Responsabile del negozio, Acquirente) dopo aver ricevuto tutte le informazioni e valutato a fondo le potenzialità di profitto e di vendita.

Cos’è una sloting fee (o listing fee)?

Una tassa per l’assegnazione delle fessure è la somma di denaro/canone richiesta dal rivenditore, una volta che ha trovato la potenzialità per il tuo prodotto, per coprire alcuni costi diretti (ad esempio l’apertura di un codice fornitore, il controllo degli standard di qualità, l’elenco nel sistema informatico, ecc) ma soprattutto per coprire i costi dello spazio che è la risorsa più scarsa/valutabile per un rivenditore (sia online che offline).

Tasse per lo sloting o per il listing, tolleranze di scanalatura, pay-to-stay

Sono tutti nomi per il fatto che il supermercato o altro punto vendita vuole ottimizzare il suo spazio sugli scaffali. Le metriche specifiche possono variare, ma il principio rimane lo stesso: è un modo per condividere il rischio/opportunità di un fallimento/successo di un annuncio tra il produttore e il rivenditore.

Il punto di vista di un manager di categoria al dettaglio

Un category manager di una catena di vendita al dettaglio ha:

  • Un’opportunità potenziale di selezionare prodotti per le categorie assegnate tra circa 500.000 SKUs
  • Ha bisogno di selezionare prodotti per un negozio che può tenere sugli scaffali solo 1.000/3.000 SKU per le categorie a lei assegnate (4.000 piccoli smkt – 10.000 medi – 40.000 grandi)
  • Un acquirente acquista una media di 400 SKU all’anno.
  • Un carrello in un singolo viaggio di shopping è composto da 30 – 60 SKUs.

E un category manager sa che solo l’1% dei nuovi prodotti lanciati sul mercato sopravvive più di 1 anno…

Elencare un prodotto significa eliminarne un altro

Lo spazio in un negozio al dettaglio è limitato. Ed è già completamente ottimizzato. Questo significa che se vuoi il tuo prodotto sugli scaffali, il category manager deve toglierne un altro per fare spazio. Quindi deve deludere un altro produttore che ha già pagato una quota di iscrizione, ma i cui prodotti non vendono abbastanza.

La redditività per un rivenditore è rotazione x margine

I rivenditori fanno soldi vendendo la tua merce con un margine. La quantità di merce venduta in un certo periodo è la rotazione, e come produttore devi rendere credibile che la rotazione del tuo prodotto sarà alta. L’altro aspetto è il margine: ma per lo più i rivenditori fissano un margine fisso per categoria di prodotto, che può variare dal 20 al 50% per i beni di consumo a rotazione rapida.

Lo stesso vale per le vendite online: anche se lì puoi elencare tutti i prodotti che vuoi, i rivenditori online non lo faranno. Se il cliente online ha troppa scelta, troverà il sito disordinato e forse non comprerà nemmeno.

Qual è il business case per il vostro prodotto?

Naturalmente puoi provare a negoziare con i responsabili degli acquisti delle catene di vendita al dettaglio. Ci sono modi alternativi di pagamento, come fare pubblicità nella rivista del supermercato o fare campionamenti nel supermercato. Anche questo aiuterà le vostre vendite. Ci sono molti parametri, e alla fine dovrete tenere a mente il vostro business case: farete ancora soldi con il vostro prodotto?

Alliance experts ha esperienza nella presentazione del vostro prodotto ai supermercati e nelle trattative. Contatta il rappresentante più vicino o i nostri esperti in materia.

This entry was posted in Uncat on Giugno 2, 2021 by Raysoft Technologies.